Ricerca infilrazioni acqua

 

La ricerca infiltrazioni acqua piovana con tecnica non invasiva, tramite particolare e specifica tecnica di ricerca elettronica senza demolizione e senza intrusione su:

 

  • terrazzi pavimentati
  • tetti guaina a vista
  • tetti zavorrati
  • giardini pensili
  • solai pensili coperti con terra
  • solai pensili pavimentati
  • solai pensili asfaltati
  • collaudo guaina bituminosa
  • collaudo guaina poliuretanica
  • collaudo guaina liquida bicomponente
  • murature controterra
  • perdite da fioriere
  • infiltrazioni acqua da crepe a parete 

 

 

Esempio di localizzazione del punto ingresso acqua nell'impermeabilizzazione di un solaio controterra

 

Esempio di termografia per localizzazione infiltrazione acqua su guaina.

 

 

La termografia è una delle tecniche che aiuta a localizzare problematiche di ristagno acqua sotto una guaina impermeabilizzante a vista e sui terrazzi piastrellati, nei casi in cui ci si trovi in presenza di condizioni ideali all'indagine.

 

Normalmente la termografia viene abbinata ad altre fasi di ricerca con tecniche diverse che portano alla localizzazione del punto di infiltrazione in maniera molto più precisa.

 

L'indagine termografica permette di valutare la dimensione del danno provocato dall'infiltrazione e la visione del percorso dell'acqua o zone di ristagno dell'acqua in un solaio.

 

Esempio di localizzazione infiltrazione su giardino pensile con sistema elettronico Microimpulse Plus esclusivo di Diemme Arte Casa Srl







Nel breve video a seguire si può notare il rilevamento anche di piccole imperfezioni del manto impermeabiizzante, che non sarebbero state facilmente visibili a occhio nudo in mezzo alla polvere e sedimenti.

 

La tecnica di ricerca elettronica con sistema Microimpulse Plus diventa molto efficace nel localizzare i punti di ingresso acqua nelle guaine impermeabilizzanti quando non sono a vista e sono coperte da materiali tipo massetto cementizio, terra, ghiaia, asfalto, piastrelle, senza bisogno di portare la guaina a vista durante la fase di ricerca, quindi senza bisogno di modificare o danneggiare la struttura e quindi rende questo tipo di verifica importante perchè non va ad invalidare eventuali garanzie di costruzione e permette di essere totalmente non invasiva ed evitare danni in fase di ricerca.

 

 

Un'altra tecnica di ricerca utilizzata nei contesti più idonei, è la tecnica di ricerca con gas tracciante a base idrogeno oppure con utilizzo di Elio, tramite l'insuflaggio del gas tracciante sotto il manto di guaina e rilevandone le vie di fuga in superficie tramite uno specifico rilevatore elettronico che misura le p.p.m. nell'aria (parti per milione), considerando che questa tecnica diventa minimamente invasiva in quanto necessita di eseguire piccole demolizioni e tagli del telo della guaina per permettere l'insuflaggio del gas.


Se vuoi saperne di più clicca quì

 


Non esitare a telefonarci per avere maggiori informazioni chiamandoci da rete fissa al

Numero Verde 800.031986

 

 

 Se desideri chiama da rete fissa o cellulare direttamente il numero telefonico

335.7756136

per contatto diretto con un tecnico